Sauro Catalini – Chitarrista

In tenera età, grazie ad una famiglia numerosa, ha ascoltato brani di generi totalmente diversi tra loro..

Mina, Morandi, Modugno, Pink Floyd, Queen, Eagles, Duran Duran, John Lennon, Stevie Wonder fanno da sottofondo alla sua infanzia.

Questo strano mix di sound lo porta a capire che la musica altro non è che pura emozione.

Da bambino, cercava di riprodurre le melodie di quei brani che lo emozionavano, utilizzando tastierine giocattolo.. senza sapere cosa fossero quei tasti neri e bianchi.. solo perché premerli gli donava grandi emozioni.

Nel 1985 grazie al Professore Alfredo Pirri ha iniziato lo studio della chitarra eseguendo brani degli The Shadows e le prime tecniche di accompagnamento ritmico come il bolero, valzer classico, valzer irlandese, swing, boogie woogie e rock.

Sempre alla ricerca di novità si imbatte nell’ascolto di musicisti del calibro di Joe Satriani, Steve Vai, Al Di Meola, Carlos Santana, Mark Knopfler, Eddie Van Halen ecc.. facendogli apprendere tecniche di esecuzione moderne.

Collaborando in molti festival locali dai repertori molto diversi affina il suo orecchio e lo allena all’ascolto di nuove sonorità.

Agli inizi degli anni ’90 inizia con la prima vera band da solista con il gruppo Stradanova, mentre nel 1995 frequenta il corso del M° Walter Vincenti (chitarrista di Paola Turci e collaboratore del centro Europeo di Toscolano C.E.T.di Mogol) ricevendo un imprinting Funk e Reggae.

Nel 1998 frequenta il corso di perfezionamento alla scuola del M° Gianfranco Continenza del Musicians Institute G.I.T. Los Angeles con studi approfonditi sul jazz e l’armonizzazione.

Attualmente suona con:

Irish Five (Irish Ballad Music)

Alligatori (gruppo rock anni 50)

New Joke’s (gruppo rock anni ’80’90 e moderno)